Genera elettricità dal tuo allenamento in palestra

Genera elettricità dal tuo allenamento in palestra

L'articolo spiega l'implementazione circuitale di un interessante concetto di conversione dell'energia fisica in elettricità. Qui impariamo un semplice metodo per convertire o canalizzare l'energia sprecata durante l'allenamento in palestra in energia elettrica utile. L'idea è stata richiesta da uno degli appassionati membri di questo blog, conosciamo di più:

Specifiche tecniche:

Salve signore,
Sono studente ECE dell'ultimo anno.



Sono disposto a generare energia per la mia palestra del college.



Ho qualche idea relativa a questo. quindi ho bisogno che la tua idea si riferisca a questo.

Come posso aumentare la potenza attraverso la macchina per esercizi legati al peso? non possiamo usare il cristallo piezoelettrico.



Ho bisogno di un'idea. e ancora una cosa ti dirò la mia procedura per che se si verificano errori correggimi.

1.Generare corrente alternata tramite generatore
2.Da al raddrizzatore
3. Risparmiare energia nella batteria
4.Utilizzare l'inverter per uso commerciale.

Il design

L'implementazione del concetto di cui sopra è in realtà molto semplice poiché la fonte di energia in ingresso è definita e coerente.



Durante l'allenamento in palestra, i partecipanti sono molto desiderosi di donare la loro forza fisica per perdere peso extra o per migliorare la crescita muscolare. Pertanto, comunque, questo potere è destinato allo spreco, il che rende il concetto molto più facile da raggiungere.

Sappiamo tutti che il modo più semplice per convertire una forza meccanica in elettricità è attraverso un motore, o usando la forza per far girare il motore e acquisire elettricità dai cavi di uscita del motore.

Il principio di cui sopra può essere impiegato efficacemente anche qui.

Tutte le attrezzature per l'allenamento con i pesi in una palestra che incorporano la puleggia / corda e il meccanismo dei pesi sospesi possono essere trasformate in macchine per la generazione di elettricità.

Come mostrato nella figura sotto, può essere fabbricata una disposizione in cui con un meccanismo di puleggia a fune aggiuntivo un semplice motore del tipo a magneti permanenti può essere integrato con la macchina per allenamento con i pesi esistente.

Quando un qualsiasi membro tira e utilizza la macchina durante l'allenamento, anche il motore viene ruotato in conformità, in modo push pull.

Il movimento di cui sopra induce l'energia elettromotrice richiesta attraverso i fili di uscita del motore che viene opportunamente elaborata all'interno del circuito raddrizzatore / controller e infine fornita attraverso la batteria collegata per caricarla.

Un altro punto può essere osservato qui, con una batteria scarica collegata, il motore sarebbe sottoposto a una coppia maggiore, rendendo il meccanismo più rigido.

Si spera che questo renda il tutto più stimolante e divertente per i nostri 'body builder'.

La puleggia del motore dovrebbe essere di dimensioni molto più piccole rispetto alla puleggia della macchina, in modo che il rapporto di rotazione favorisca il numero massimo di rotazioni sulla puleggia del motore e aiuti a generare una potenza ottimale dal motore.

Di seguito è mostrato un semplice caricatore / controller, che può essere utilizzato anche per questa applicazione. Il circuito utilizza il ben noto IC LM338.

La tensione 'push-pull' dal motore, o la tensione alternata dal motore, viene prima rettificata dai quattro diodi, filtrata dal condensatore e regolata alla tensione della batteria desiderata dal circuito IC LM338.




Precedente: circuiti elettronici di accensione a scarica capacitiva (CDI) da 12 V CC Successivo: funzionamento di un motore CC in senso orario / antiorario con un unico interruttore