Cos'è il sincroscopio: schema del circuito e suo funzionamento

Cos'è il sincroscopio: schema del circuito e suo funzionamento

Nel concetto di corrente alternata, la sincronizzazione è definita come la procedura di equalizzazione della frequenza e della velocità di un generatore o con l'altra sorgente allo scopo di far funzionare una rete. Senza sincronizzazione, il generatore non mantiene la capacità di fornire energia alla rete elettrica se non funziona a una frequenza simile alla rete. Quando i due dispositivi vengono portati alla sincronizzazione, possono scambiare l'alimentazione AC. Quindi, la sincronizzazione del generatore può essere eseguita con il supporto di un dispositivo chiamato sincroscopio. È di estrema importanza che prima di mettere in parallelo la tensione e la frequenza dei generatori dovrebbero essere sincronizzate. Pertanto, il concetto di questo articolo è lo schema del circuito del sincroscopio, la costruzione e altri dettagli.

Cos'è il sincroscopio?

Definizione del sincroscopio è che è lo strumento che visualizza l'istante esatto in cui i due generatori di corrente alternata sono in esatta relazione di fase per essere in collegamento in parallelo. Mostra anche se il generatore in entrata ha una velocità di funzionamento maggiore rispetto a quella di un generatore in linea Generatore .




Dispositivo sincroscopio di base

Dispositivo sincroscopio di base



Principio di funzionamento

Il principio di funzionamento del sincroscopio può essere spiegato come segue. Ha statore ferito a due fasi e un rotore. Gli alternatori forniscono un tipo di alimentazione bifase per il dispositivo. Quando capita che le fasi corrispondano, la terza fase verrà sincronizzata automaticamente. L'alternatore prevalente nel dispositivo fornisce l'alimentazione per lo statore, mentre l'alternatore in arrivo fornisce l'alimentazione per il rotore.

La differenza di fase che esiste tra queste due alimentazioni implica la variazione di frequenza e di fase degli alternatori che sono in collegamento in parallelo. Il dispositivo definisce anche la velocità di lavoro (veloce o lenta) con quella dell'alternatore in arrivo.



Il dispositivo inizierà a funzionare quando gli alternatori di varie frequenze avranno una connessione tra loro. Quando entrambi i livelli di frequenza del rotore e dello statore sono simili, il rotore smetterà di ruotare o rimarrà costante, il che significa che anche il quadrante rimane statico. E quando la frequenza di statore e rotore l'alimentazione varia, quindi il rotore inizia a ruotare, il che significa che il quadrante inizia a deviare.

La velocità del rotore si basa sulla variazione del livello della frequenza di alimentazione. Quando la variazione è maggiore, il rotore devia a velocità maggiore e quando la variazione è minima, il rotore devia a velocità inferiore.


Costruzione del sincroscopio

Lo schema sottostante spiega i dettagli costruttivi del sincroscopio e quali sono le condizioni da seguire per la costruzione del dispositivo.



  • Gli alternatori dovrebbero possedere un livello simile di tensioni di grandezza
  • Dovrebbero anche possedere livelli di frequenza simili
  • Inoltre, è necessario mantenere la stessa serie di fasi. Il funzionamento di questo dispositivo è quello di indicare qualsiasi tipo di variazione che esiste nei livelli di frequenza o di fase. La serie di fase viene calcolata tramite un dispositivo denominato 'indicatore di sequenza di fase' e la tensione nominale viene misurata utilizzando a voltmetro .

Tipi di sincroscopio

I sincroscopi sono i dispositivi dove questi sono forma esclusiva per i misuratori del fattore di potenza e questi strumenti sono principalmente classificati in due tipi e quelli sono di

  • Tipo elettrodinamico
  • Tipo di ferro mobile

Cerchiamo di discutere più in dettaglio di ogni tipo, il funzione del sincroscopio e il loro funzionamento.

Sincroscopio elettrodinamico

Questo tipo di strumento è anche definito come tipo di sincroscopio Weston in cui la costruzione è che include un dispositivo elettrodinamico e tre tipi di arto di trasformatore . Questa forma la sezione statica del dispositivo e l'altra è una sezione dinamica.

L'unico avvolgimento del ramo esterno nella sezione statica ha un collegamento con le sbarre collettrici e l'altro ha un collegamento con gli strumenti in arrivo. E poi il lembo centrale che si trova nel trasformatore sarà collegato alla lampada.

Sincroscopio elettrodinamo

Sincroscopio elettrodinamo

L'avvolgimento dell'arto esterno del trasformatore stimola due flussi mentre il flusso dell'arto centrale è il risultato del flusso degli altri due arti. Il flusso generato stimola la forza elettromagnetica nell'avvolgimento centrale del trasformatore. E i rami esterni del trasformatore sono collegati in modo tale che quando l'alternatore in entrata ha livelli di fase simili, ci sarà una quantità massima di EMF generazione nell'arto medio del trasformatore.

Questo dà un bagliore più luminoso per la lampada. Allo stesso modo, quando gli alternatori in arrivo non sono in fase, la generazione di flusso sarà pari a zero nel lembo centrale del trasformatore. Questo non fornisce bagliore alla lampada. Nell'altro caso, quando i livelli di frequenza degli alternatori in entrata e delle sbarre collettrici non sono sincronizzati, la lampada avrà un movimento tremolante. Il verificarsi dello sfarfallio è analogo alla variazione dei livelli di frequenza.

La sincronizzazione nel dispositivo può avvenire quando c'è una maggiore luminosità e la quantità di sfarfallio è minima. Il dispositivo elettrostatico utilizzato nel sistema è per la misura dei livelli di velocità degli alternatori in arrivo.

Lo sfarfallio della lampada non indicherà la velocità dell'alternatore in arrivo. In considerazione di ciò, un dispositivo elettrodinamico è incluso nella costruzione del dispositivo.

È incluso con 2 bobine fisse e una bobina in movimento. Le due bobine statiche mantengono una corrente minima e sono collegate alle sbarre collettrici tramite una resistenza avente resistenza 'R'. La bobina che ha movimento ha una connessione con lo strumento in arrivo utilizzando un condensatore 'C'. L'ago che si trova nella bobina si devierà in base alla velocità.

Quando la frequenza del generatore è inferiore a quella della frequenza dello strumento in ingresso, l'ago si devierà alla massima velocità e viceversa. La sincronizzazione esatta può essere conosciuta quando il puntatore rimane nella posizione centrale e ha un movimento lento.

Sincroscopio a ferro mobile

Questo tipo di dispositivo sincroscopio è incluso con una bobina statica in due sezioni. Le bobine statiche sono costruite per una corrente minima e hanno collegamenti attraverso le fasi delle sbarre. Esistono due tipi di cilindri di ferro denominati 'C1' e 'C2'. Questi cilindri sono posti su un albero e tenuti separati mediante distanziatori.

Ogni cilindro viene fornito con due alberi in ferro dove gli assi dei cilindri sono separati da 1800. Questi cilindri vengono eccitati utilizzando le bobine di pressione P1 e P2 e hanno un collegamento con le fasi dell'alternatore in arrivo. Una delle bobine di pressione F ha il valore 'R' di resistenza e l'altro con 'L' induttanza ha una connessione in serie. Questo crea una variazione di fase di 900tra i loro valori correnti.

Il funzionamento di questo tipo di sincroscopio può essere spiegato come segue:

Tipo di ferro mobile

Tipo di ferro mobile

Se il valore della frequenza dello strumento in ingresso diventa simile a quello delle sbarre, il dispositivo funziona come il misuratore del fattore di potenza del tipo a ferro mobile. La deflessione del puntatore è analoga alla variazione di fase che si trova tra i valori di tensione. Non ci sarà deviazione del puntatore quando la variazione di fase è zero tra le tensioni.

Nell'altra condizione, quando i due valori di frequenza non sono simili, il puntatore si devierà al valore di velocità in base alla variazione di frequenza. La direzione della deviazione dell'indice decide se la velocità dell'alternatore in arrivo è veloce o inferiore. Se la deflessione del puntatore è zero, la sincronizzazione è automaticamente zero.

Questo tipo di sincroscopio è più comunemente utilizzato per vari scopi e non sono costosi e hanno anche una durata prolungata.

Quindi, questo articolo riguarda la funzione del sincroscopio, i tipi, la costruzione e altri concetti correlati. È ancora più cruciale sapere come sincronizzare i generatori in una nave ?

Crediti immagine

Sincroscopio elettrodinamico e a ferro mobile: Circuitglobe